Chi siamo
Innovatori sociali
per una comunità inclusiva
Chi siamo
La cittadella del buon vivere

La nostra storia

CavaRei nasce nel 2018 dall’unione di due storiche cooperative sociali di Forlì, Tangram e Il Cammino che si occupano di servizi a supporto della disabilità da oltre 30 anni. La realizzazione di una sede eco-sostenibile in legno di 1.600 mq, il parco pubblico Alder Raffaelli di 5.400 mq e la co-progettazione con la comunità, hanno dato vita al cammino di innovazione che CavaRei tuttora percorre.

150

progetti di vita

5

sedi residenziali
e diurne

92

collaboratori

Un luogo felice

Condivisione, collaborazione e contaminazione con il quartiere Cava e l’intera comunità forlivese sono i valori che contraddistinguono il progetto CavaRei. È insieme alla comunità che CavaRei vuole crescere per realizzare spazi funzionali ed efficienti a servizio della disabilità, ma anche luoghi e strutture dove sia la fragilità a mettersi al servizio dell’intera comunità forlivese.
CavaRei accoglie 140 progetti di vita di cui 40 abitano nelle nostre strutture, ha 5 sedi residenziali e diurne e offre lavoro a 82 operatori tra educatori e OSS.

La vision

Vogliamo essere un punto di riferimento per il territorio operando per il bene comune. Coltiviamo i talenti delle persone sviluppando progetti di innovazione

La mission

Cavarei nasce da un progetto di innovazione sociale che ha generato una cooperativa legata al territorio in cui vive ed opera.
Accoglie e risponde ai bisogni delle persone disabili o svantaggiate e delle loro famiglie in un’ottica di inclusione sociale dove la fragilità diventa risorsa per la comunità. Offre servizi educativi, residenziali, occupazionali e di inserimento lavorativo e sviluppa progetti di innovazione in collaborazione con la scuola, l’università, le aziende, gli enti pubblici e la cittadinanza. Opera con passione e professionalità rivolgendo cura, attenzione e rispetto alla persona valorizzando la sua unicità. Motore di tutta cooperativa sono: le persone che accoglie, i soci, i lavoratori, i volontari, gli amici e i sostenitori.

I nostri servizi

Servizi per la disabilità

Servizi per la comunità

Tutti i modi per donare

cavarei, impresa sociale,

Donazione Online

Puoi sostenerci con una donazione online con carta di credito o con PayPal

cavarei, impresa sociale,

Donazione con Bonifico

Banca: LABCC Conto Corrente Intestato a: CavaRei Impresa Sociale – Via Bazzoli, 8 – 47122 Forlì

IBAN: IT 06 A 08542 13200 000000278857

Contattaci per ricevere
maggiori informazioni

CavaRei e l’art. 22

L’art. 22 della Legge Regionale n.17 del 1 agosto 2005, prevede la possibilità per le aziende in obbligo di assunzione del disabile (ovvero le aziende che hanno da 15 a 35 dipendenti e oltre) di assolvere all’obbligo anche attraverso programmi di inserimento individuali, da effettuarsi presso le cooperative sociali o le imprese sociali come CavaRei.

L’azienda in obbligo di assunzione può decidere di avvalersi dell’«Accordo Quadro Regionale» e di appoggiarsi alla cooperativa, destinandole una commessa lavorativa in cambio della quale, la cooperativa stessa, si fa direttamente carico dell’assunzione della persona disabile.

I vantaggi per l’azienda:

  • Assolvimento dell’obbligo senza doversi far direttamente carico dell’assunzione e della cura da dedicare alla persona invalida/disabile inserita.
  • L’azienda riceve in cambio del «costo» stipulato nella convenzione, un prodotto/servizio a supporto della sua attività, concordato a monte con la cooperativa e utile all’azienda.
  • Consapevolezza di aver assolto al proprio obbligo, garantendo alla persona disabile una collocazione giusta e adeguata alle proprie capacità, in un ambiente strutturato per la gestione di questo tipo di percorso.
  • La possibilità di rendicontare l’impatto che l’attivazione della convenzione Art. 22 ha sul territorio.

Per approfondire tutte le modalità con cui un’azienda può collaborare e sostenere CavaRei, compila il form che trovi in questa pagina.