Modalità per sostenerci

Donazioni

A causa dell’emergenza COVID-19 che ci ha duramente colpiti, dobbiamo ogni giorno affrontare molteplici spese straordinarie per i dispositivi di protezione individuale (camici, mascherine, guanti e visiere) e per il loro corretto smaltimento. Inoltre, siamo dovuti ricorrere a personale sanitario privato, infermieri e OSS, per assistere al meglio i nostri ragazzi. A questo, si aggiungono poi tutti i costi per la sanificazione straordinaria delle strutture, resa necessaria per evitare il diffondere del contagio. 

Per questo rivolgiamo un appello agli amici di CavaRei a sostenerci nell’affrontare questa situazione particolare.

In questa fase, tutte le donazioni che riceveremo andranno a sostenere
le spese straordinarie a cui non possiamo far fronte da soli.

Donazione Online

Puoi sostenerci con una donazione online con carta di credito o PayPal (se non hai un account PayPal puoi donare con carta di credito).




Donazione tramite bonifico

Banca: BCC
Conto corrente instato a:
CavaRei Impresa Sociale – Via Bazzoli, 8 – 47122 Forlì

IBAN: IT 46 G 08542 13200 060000278857

Benefici per le aziende e persone fisiche

Agevolazioni fiscali

Benefici fiscali per le persone fisiche

Così come definito dall’art. 83 del D. Lgs. 117/2017, al primo comma, le erogazioni liberali in denaro per un importo non superiore a 30.000 € a favore di CavaRei Impresa Sociale consentono una detrazione dell’imposta lorda pari al 30% della donazione effettuata.
Il secondo comma, prevede inoltre che le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore di CavaRei Impresa Sociale sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato.

Benefici fiscali per le aziende o gli enti

Le donazioni in denaro e natura a favore di CavaRei Impresa Sociale sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo dichiarato (rimosso il limite imposto dalla normativa precedente di 70.000 euro/annui).
Se la deduzione supera il reddito complessivo netto dichiarato, l’eccedenza può essere dedotta fino al quarto periodo d’imposta successivo.

Importante! Per poter usufruire delle agevolazioni occorre conservare la ricevuta del versamento.